Sport

Un Canosa Calcio a due facce cede il passo al Bitritto: al “San Sabino” termina 1-4

Dopo una buona prima frazione, nei secondi 45’ i rossoblù calano d’intensità

Calcio
Canosa domenica 11 ottobre 2020
di Sabino Del Latte
Canosa Calcio
Canosa Calcio © Sergio Porcelli

Il calcio riserva, spesso e volentieri, numerose sorprese e non si potrebbe dire altrimenti per il Canosa Calcio di mister Davide Papagni che al triplice fischio deve soccombere al cospetto del quotato Bitritto per 1-4.

I rossoblù steccano il debutto casalingo fra le mura amiche del “San Sabino” ed inaugurano negativamente il nuovo manto erboso il cui taglio del nastro da parte del sindaco Roberto Morra si è tenuto poco prima del fischio d’inizio.

Nonostante un’ottima prima frazione di gioco conclusasi sul risultato di 1-1 , la compagine canosina cala vistosamente nella ripresa con un Bitritto che conferma per quantità e qualità di essere la favorita per la vittoria del campionato di Promozione.

La vittoria in quel di Mola, nella prima giornata della regular season, aveva portato entusiasmo a tutto l’ambiente canosino vista anche la grande quantità di giovani prospetti schierati nell’undici titolare ma la prestazione a due facce contro il sodalizio barese, riporta un po’ tutti con i piedi per terra, confermando però come il Canosa Calcio abbia una propria identità e soprattutto carisma e grinta da vendere.

Anche l’inesperienza, per via della giovane età dell’undici titolare, è stata pagata a caro prezzo ma come ovvio che sia, un autentico processo di crescita passa anche attraverso questo tipo di sconfitte. Mister Davide Papagni schiera i suoi con un 4-3-3 con capitan Di Candia fra i pali, retroguardia a quattro composta da Roccia, Cepele, Ujka e Lamonaca, centrocampo con Maffione, Strippoli e W.Dascoli e tridente d’attacco composto da Patruno, C.Dascoli e Zambetta.

Risponde mister Carella a specchio con Sassaroli estremo difensore, difesa composta da Greco, Difino, Lorusso e Loseto, mediana con De Vezze, Laboragine e Martinelli e trio d’attacco composto da Fieroni, Loseto e Terrone. Fin dalle prime battute di gioco, i padroni di casa danno l’impressione di essere in palla, pronti a sfruttare ogni episodio favorevole.

Così, dopo un’iniziale fase di studio, all’11’ è il Canosa Calcio a passare in vantaggio con C. Dascoli che pennella una punizione a mezza altezza su cui nulla può l’estremo difensore ospite Sassaroli. Al 23’ si fanno vivi per la prima volta i baresi con Loseto che direttamente da punizione calcia alto di poco sulla traversa.

I rossoblù rispondono colpo su colpo e al 27’ Patruno dopo aver ricevuto palla, scarica su Zambetta che si accentra calciando però debolmente. Un minuto dopo, al 28’, sono ancora i padroni di casa a rendersi protagonisti con Dascoli che tira alto al termine comunque di una buona trama di gioco.

Al 34’ sale in cattedra il Bitritto: lancio lungo di Loseto per Fieroni che si invola verso l’area avversaria, rientra sul destro ma calcia clamorosamente fuori a tu per tu con Di Candia. Gli ospiti iniziano con il passare dei minuti a mantenere sempre di più il pallino del gioco e al 39’ riportano il risultato in parità: cross di Loseto dalla sinistra, miracolo di Di Candia e tap-in vincente di Lorusso per l’1-1.

A tre minuti dallo scadere della prima frazione i padroni di casa vanno vicinissimi al raddoppio con W. Dascoli che su cross di C. Dascoli, indisturbato al centro dell’area di rigore, vanifica una ghiotta occasione da rete. Terminati i primi 45’ di gioco, la ripresa vede un tutt’altro Canosa, decisamente più molle ed arrendevole, incapace in numerose occasioni di impensierire gli avversari.

Al 49’ il Bitritto passa in vantaggio con Terrone abile nel ribadire in rete una corta respinta di Di Candia per l’1-2. Al 58’ i canosini provano a reagire con un tiro dalla distanza di Strippoli ma al 62’ arriva l’ennesima doccia fredda con Fumai che direttamente da calcio di punizione, porta i suoi sull’1-3 con un’autentica prodezza balistica. Mister Papagni prova a dare una scossa ai suoi con gli inserimenti di Ieva e Bruno al posto di Patruno e Maffione ma il copione del match non cambia di una virgola.

Al 65’ è Fieroni a cercare la via delle rete con Di Candia pronto e deciso sulla respinta. All’81’ ci prova ancora l’undici avversario ma il suo tiro termina di poco fuori mentre all’83’, una volta involatosi verso l’area di rigore canosina, viene atterrato da Ujka con un intervento da dietro che gli costa il cartellino rosso e il calcio di rigore per i baresi. Dal dischetto si presenta lo stesso Fieroni che spiazza Di Candia e porta lo score sull’1-4.

Matura così fra le mura amiche la prima sconfitta stagionale del sodalizio del presidente Giuseppe Tedeschi: l’ottimo primo tempo lasciava presagire ben altro ma occasioni per riscattarsi ve ne saranno sicuramente, consci di come nonostante i sei giocatori fra i classe 2000 e 2002, la squadra andrà sicuramente a vendere cara la pelle su ogni campo e contro ogni avversario.

Bene fra gli altri la prestazione del difensore Ujka: prezioso in fase di ripiegamento, rappresenta ormai una certezza per i rossoblù. Decisivo nell’uno contro uno, risolve parecchie situazioni di gioco pericolose: peccato per l’espulsione finale, l’unica macchia della sua ottima prestazione.

I risultati della 2a giornata di campionato vedono le vittorie casalinghe della Fesca Bari 3-0 contro l’Apricena, del Lucera Calcio contro il Mola per 2-1 e dello Spinazzola 2-0 contro la Rinascita Rutiglianese. Il Foggia Incedit vince invece sul campo del Capurso per 1-3 mentre l’unico pareggio di giornata è quello fra Borgorosso Molfetta e Don Uva Bisceglie, terminata 1-1. Prossimo impegno per il Canosa Calcio domenica prossima in trasferta sul campo del Don Uva Bisceglie alla ricerca dell’immediato riscatto.

CANOSA CALCIO(4-3-3): 1 Di Candia(©), 2 Roccia, 4 Cepele, 5 Ujka (Vk), 3 Lamonaca, 6 Maffione, 8 Strippoli, 11 W. Dascoli, 7 Zambetta, 10 C. Dascoli, 9 Patruno. All. Davide Papagni

NORBA BITRITTO(4-3-3): 1 Sassaroli, 2 Greco, 3 Difino, 6 Lorusso, 5 Loseto, 8 Laboragine, 7 Martinelli, 4 De Vezze, 9 Terrone, 10 Fumai, 11 Fieroni. All. Carella Michele

MARCATORI: 11’ C. Dascoli (C), 39’ Lorusso(B), 49’ Terrone(B), 62’ Fumai(B), 84’ Fieroni (B)

Sabino Del Latte




















CANOSA CALCIO: 1 Di Candia, 2 Roccia

Lascia il tuo commento
commenti