Sport

​Canosa Calcio vittorioso con il minimo sforzo: Conversano sconfitto 1-0

Il Canosa Calcio torna alla vittoria e lo fa tra le mura amiche, sconfiggendo 1-0 il Conversano

Calcio
Canosa lunedì 11 novembre 2019
di Sabino Del Latte
canosa calcio
canosa calcio © n.c.

I rossoblù, scesi in campo determinati e con l’obbligo dei tre punti, riescono a far propria l’intera posta in palio al termine di un incontro che ha visto regnare in più di un’occasione poche occasioni e tanto equilibrio.

Vincere era più che importante dopo la battuta d’arresto in casa della Real Siti e così, grazie ad una prestazione ordinata e priva di sbavature, il sodalizio canosino porta a casa l’intera posta in palio con una rete di Ieva al 69’, tirandosi così al contempo fuori dalla zona play-out che resta però comunque ad un punto di distanza.

Mister Ricucci recupera Matarr e Iacobone ma decide di non rischiarli dall’inizio, schierando i suoi con il solito 4-3-3 con Crisantemo in porta, linea difensiva composta da Di Pietro, Ujka, Abruzzese e Paradiso, mediana con capitan Landolfi, D’Ercole e Palmitessa e trio d’attacco composto da Ieva, Patruno e Pugliese. A rendersi pericolosi per primi sono i padroni di casa al 10’ con Ieva il quale però si vede negare la gioia della rete dal palo. Poco più tardi, precisamente al 20’ è ancora Ieva a cercare la via del gol, ma il suo tentativo termina di poco fuori.

Al 39’ invece è il turno di Patruno che indisturbato al centro dell’area di rigore avversaria, di prima intenzione calcia alto. Chiusa la prima frazione sullo 0-0, il copione della ripresa è sempre lo stesso con un Conversano che non riesce quasi mai a rendersi pericolosa dalle parti di Crisantemo. Al 54’ scambio nello stretto fra Palmitessa e D’Ercole, con quest’ultimo alla conclusione che costringe l’estremo difensore ospite Cipriani a concedere l’angolo.

Al 65’ mister Ricucci lancia nella mischia Matarr per Palmitessa, mentre al 67’ arriva direttamente da calcio di punizione di D’Ercole, il vantaggio rossoblù con Ieva che di testa realizza l’1-0. Continua la girandola delle sostituzioni e al 68’ è il turno di Iacobone per Pugliese, mentre al 77’ prima D’Ercole colpisce la traversa, poi Abruzzese di piatto calcia di poco alto.

A nulla serve l’assalto finale alla fortezza della squadra barese, con i canosini che possono quindi festeggiarla conquista dei tre punti. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i ragazzi di mister Ricucci che salgono quindi a quota 11 punti, superando il Ginosa sconfitto in casa del Bitritto per 3-1 e il Grottaglie fermato sul pareggio in casa della Real Siti.

Prossimo impegno per il sodalizio del presidente Giuseppe Tedeschi domenica prossima in casa dello Sporting Apricena con l’intento di poter dare seguito a questi tre punti.

Lascia il tuo commento
commenti