Sport

Il Canosa Calcio si prepara alla trasferta contro la corazzata Sly United

Dopo la prima sconfitta stagionale

Calcio
Canosa venerdì 13 settembre 2019
di Sabino Del Latte
Canosa calcio
Canosa calcio © n.c.

Domenica 13 settembre il Canosa Calcio affronterà la corazzata Sly United. I baresi del presidente Danilo Quarto, sono ormai una realtà affermata del panorama calcistico e dilettantistico pugliese.

Dopo tre promozioni consecutive, si candidano al quarto salto di categoria.

Il Canosa Calcio è reduce della prima sconfitta stagionale contro il Castellaneta ed è tempo di riscatto.

Forse, come dichiarato proprio da mister Trallo nel post-partita, sono state proprio le motivazioni o la stessa concentrazione a fare la differenza e col senno di poi, sarà proprio questo aspetto a dover ricevere, a quanto pare, maggiori attenzioni. Il calendario al contempo di certo non aiuta, poiché oltre alla proibitiva trasferta in casa della corazzata Sly United di domenica, i rossoblù andranno a far visita nelle prime cinque giornate della regular season anche al Manfredonia, altra favorita alla vittoria finale, senza considerare l’ìmpegno fra le mura amiche contro la Virtus Bitritto che almeno sulla carta, si presenta come la terza forza di questo raggruppamento. Gli errori commessi nella prima Giornata dal collettivo ma anche dai singoli sono stati numerosi, sia in fase difensiva, sia in fase offensiva e sia in fase di interdizione. I lanci lunghi, soluzione optata più volte dal Canosa Calcio, non hanno sortito nessun effetto e ciò, assieme ad errori banali, hanno portato alla sconfitta finale. La nota “lieta” della sconfitta è stata rappresentata da Tall Matarr, che oltre alla sua meravigliosa prodezza balistica, è riuscito ad interpretare una partita difficile con tanto di sacrificio ed intelligenza tattica che risulterà fondamentale nei prossimi impegni. Buona anche la prova di Abruzzese, vero e proprio muro difensivo che a parte qualche imperfezione, si è fatto trovare sempre pronto, dimostrando tutto il suo potenziale. Il proliferarsi di vere e proprie azioni di gioco ben orchestrate, sono tardate ad arrivare e di sicuro, questo sarà un altro elemento sul quale lavorare. La formazione canosina nella 2a giornata del campionato di Promozione sarà ospite della super-favorita alla vittoria finale e cioè la Sly United che farà valere per forza di cose, il fattore casalingo dello “Sly Stadium”. Inoltre, dal match di domenica scorsa in casa della Rinascita Rutiglianese, la Sly United è uscita vittoriosa con il risultato di 2-4 grazie alle reti di Manzari, Altares, Diagne e Lacarra, lanciando il primo vero e proprio segnale al campionato visto anche l’iniziale svantaggio, poi recuperato. Per i rossoblù ci sarà il ritorno di capitan Nicola Landolfi, che con la sua esperienza dovrà aiutare la squadra in un incontro che per quanto proibitivo, potrà anche essere ricco di colpi di scena.
Lascia il tuo commento
commenti