Calcio

Il Canosa Calcio non si ferma più, vittoria con il Real Sannicandro

La squadra si impone anche in terra barese con il risultato di 0-4

Calcio
Canosa domenica 14 ottobre 2018
di Sabino Del Latte
Canosa Calcio
Canosa Calcio © CanosaLive.com

E quattro! Il Canosa Calcio del presidente Pietro Basile non si ferma più e dopo le vittorie collezionate nelle precedenti tre partite, si impone anche in terra barese contro il Real Sannicandro, con il risultato di 0-4.

Era da moltissimo tempo che non si assisteva a un partenza del genere e ciò può essere solo di buon auspicio per una società, una squadra, una città che meriterebbe senza ombra di dubbio ben altre categorie. I rossoblù, nella 4a giornata di campionato, erano chiamati a confermare il loro stato di forma e il leitmotiv della partita è stato sempre lo stesso con i canosini che hanno dettato i ritmi di gioco e i baresi che hanno faticato moltissimo a prendere le contromisure.

Mister Gianluigi Trallo schiera i suoi con un 4-4-2 con Crisantemo fra i pali, difesa composta da Abruzzese, Landolfi, Manasterliu e Forenza,centrocampo con Loconte(esterno destro), Lops, Valentino, Di Giovinazzo (esterno sinistro) e tandem d’attacco composto da Caputo e bomber Ferorelli.

L’inizio di partita è tutto di marca canosina che si rendono pericolosi in più occasioni senza però trovare la via del goal. Dall’altra parte però anche i baresi si rendono pericolosi e ci vuole un super Crisantemo ad impedire la rete dello svantaggio. Al 29’ l’arbitro assegna giustamente un calcio di rigore: dal dischetto si presenta Di Giovinazzo che però sbaglia il penalty. Al 30’ invece sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dallo stesso Di Giovinazzo, in mischia è Loconte a portare in vantaggio il Canosa Calcio per lo 0-1. In conclusione di tempo, al 45’, Loconte lancia Ferorelli che con un delizioso pallonetto realizza lo 0-2 mettendo a segno la sua sesta rete stagionale in quattro partite.

La seconda frazione di gioco invece,vede un Real Sannicandro spingere alla ricerca della rete che potrebbe rimettere tutto in discussione ma ciò non avviene, esponendosi allo stesso tempo ai contropiedi canosini. Ferorelli va vicino alla doppietta personale ma il palo questa volta gli nega la gioia del goal. Al 75’ mister Trallo inizia la girandola di sostituzioni e inserisce Di Molfetta per lo spento Di Giovinazzo. Nel finale è lo stesso Di Molfetta a causare l’espulsione di un giocatore avversario e sulla conseguente punizione, al 92’ , Loconte dal limite dell’area, realizza la sua doppietta personale portando il risultato sullo 0-3. I baresi non ci sono più in campo e al 94’ è ancora Loconte a bucare il portiere avversario con un tiro dal limite dell’area che fissa il risultato sullo definitivo 0-4. Più si va avanti e più ci si chiede dove questo Canosa Calcio può realmente arrivare. Quattro vittorie su quattro sono un ottimo bottino ma se si vuole ambire a posizioni importanti di classifica,è necessario continuare a lavorare sodo se si considera la presenza di due corazzate come Sly United ( oggi vittorioso sul campo dello Stornarella per 0-5) e Manfredonia Calcio che ha prevalso in casa della Foggia Incedit per quattro reti a zero.

L’attuale classifica vede il Canosa Calcio appaiato insieme a quest’ultime a quota 12 punti e con il Borgorosso Molfetta nei panni della più immediata inseguitrice a quota 9 punti e che domenica prossima allo stadio San Sabino sarà ospite proprio dei canosini in una sfida che sarà sicuramente bella e ricca di colpi di scena.

Lascia il tuo commento
commenti