Calcio a 5

Playled Canosa, Torremaggiore sconfitto 4-2

Debutto con vittoria per i rossoblù di mister Lodispoto

Altri Sport
Canosa lunedì 19 ottobre 2020
di Sabino Del Latte
Playled canosa
Playled canosa © Nc

Parte con il piede giusto l’avventura della Playled Canosa nel campionato Nazionale di Serie B 2020/2021 che grazie ad una buona prova di carattere si impone sul Torremaggiore per 4-2.

I ragazzi di mister Lodispoto, ben messi in campo, sono riusciti nell’intento di fare loro l’intera posta in palio grazie anche ad una discreta fase difensiva che, passo dopo passo, troverà sicuramente miglioramenti.

Brillano fra gli altri le stelle di capitan Josè David e La Rocca: il primo ispira in lungo e in largo, il secondo si rende protagonista di alcuni interventi degni di nota che hanno poi fatto nel complesso la differenza. Il quintetto iniziale scelto dai padroni di casa risulta essere composto da La Rocca, Josè David, D’Elisa, Pacheco e Angiulli.

Risponde mister Olivieri con Fiotta, Tricarico, Rossa, Heredia e Spano. L’inizio della ricostituita e rinominata Asd Canosa A5 è subito dei migliori con Pacheco che ci prova dopo appena pochi secondi, trovando pronta l’opposizione dell’estremo difensore ospite.

I rossoblù spingono sul piede dell’acceleratore e così, dopo neanche due minuti, si ritrovano in vantaggio con D’Elisa che su assist di Josè David direttamente da calcio d’angolo, insacca per l’1-0.

I foggiani faticano a reagire, soffrono il palleggio degli ofantini e subiscono la seconda rete, a firma questa volta di capitan Josè David dopo una respinta della barriera direttamente da calcio di punizione. Con il passare dei minuti il ritmo si abbassa e gli ospiti cercano di conseguenza di riorganizzarsi al fine di ritornare in partita. La Rocca è prodigioso su Heredia mentre nulla può sul tap-in vincente di Tricarico per il 2-1.

A quattro minuti dal termine l’Asd Canosa A5 vanifica un tiro libero con Josè David che però si riscatta quando in chiusura di frazione si mette in proprio, scarta tre avversari compreso l’estremo difensore ospite e deposita in rete il 3-1.

Il Torremaggiore potrebbe ancora una volta riaprire la contesa ma Lupoli fallisce una ghiotta occasione. La ripresa vede regnare ritmi blandi e soprattutto stanchezza per via della preparazione atletica ancora nelle gambe dei giocatori. Il sodalizio del presidente Lamonaca cala alla distanza ma riesce comunque a gestire senza troppi patemi il risultato.

I foggiani ci provano con Spano ma il suo tentativo termina fuori mentre è Angiulli su assist di Termine a insaccare in rete da pochi passi il 4-1. La troppa rilassatezza potrebbe giocare un brutto scherzo agli ofantini tant’è che Spano a porta completamente sguarnita calcia clamorosamente fuori.

E’ Lupoli però, intorno a metà della seconda frazione di gioco, a rimettere in carreggiata i suoi grazie ad un errore in disimpegno di Josè che gli consente di battere La Rocca per il 4-2. Nel finale, mister Olivieri si gioca la carta del quinto di movimento che però non porta i frutti sperati.

Debutto, vittoria, buon gioco e qualche sbavatura. Sono questi i leitmotiv che hanno portato la Playled Canosa ad imporsi e a fare proprio l’intero bottino. Vincere aiuta a vincere e in vista dei prossimi impegni ciò può essere solo ed esclusivamente di buon auspicio.

Vista la riformulazione dei calendari a causa della rinuncia del Futsal Bisceglie, il sodalizio del ds Cristiani osserverà un turno di riposo il prossimo weekend per poi tornare protagonista nella prima trasferta stagionale in casa della Diaz Bisceglie. In fondo, chi ben comincia è a metà dell’opera.

PLAYLED CANOSA: 1 Saulle, 2 Raimo, 4 Subrizio, 5 Rago, 7 Colasuono, 8 Termine, 9 Patruno, 10 Josè David(K), 11 Angiulli, 17 La Rocca, 27 D’Elisa, 6 Pacheco. All. Domenico Lodispoto

TORREMAGGIORE: 25 Fiotta, 2 Mariani, 10 Lupoli(K), 8 Russi, 11 Tricarico, 13 Angelini, 7 Spano, 26 Heredia, 14 Rossa, 9 Pazienza, 19 Difino, 4 Girardi. All. Olivieri

Sabino Del Latte

Lascia il tuo commento
commenti