Dalla Regione Puglia

Sport, il Consiglio regionale premia i canosini Stefania Sansonna e Pietro Vernò

La campionessa del volley e l’undicenne giovane promessa del tennis

Altri Sport
Canosa lunedì 08 luglio 2019
di La Redazione
premiazione
premiazione © n.c.

Un riconoscimento ai pugliesi che si distinguono negli sport: due canosini, Stefania Sansonna campionessa pluridecorata nel volley e l’undicenne Pietro Vernò, sicura promessa del tennis, sono stati ricevuti dal presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo, che ha premiato il “loro esempio di applicazione per arrivare a un risultato, di passione per le discipline sportive e di costanza nei sacrifici”.


Lo sport sano e i successi dei nostri corregionali, ha detto Loizzo, “sono un antidoto alle brutte notizie che la cronaca ci porta ogni giorno. Con la dedizione si possono raggiungere traguardi importanti a tutte le età”.

Stefania, libero del sestetto del Novara campione d’Europa, è un’icona del volley, Pietro gareggia per il Circolo Tennis “Simmen” di Barletta ed è tra i primissimi under 12 in Italia. “Premiare due corregionali e in più due canosini che si affermano a livello nazionale e internazionale - ha osservato il consigliere regionale Francesco Ventola – dimostra che le Istituzioni sono vicine alla comunità, tanto più quando riescono ad esprimere i valori migliori con tanta intensità”.


Il giovanissimo Pietro (“un giorno ci faremo una partita”, gli ha proposto il presidente Loizzo) era accompagnato dai genitori, dall’allenatore e dal consigliere nazionale della Federazione Italiana Tennis Isidoro Alvisi. (fel)

Lascia il tuo commento
commenti