Sport

Calcio a 5, Apulia Food Canosa sconfitta dal Futsal Capurso

I rossoblù, apparsi molto confusionari e poco lucidi, vedono sfumare la vittoria a causa dei numerosi errori sia in fase difensiva che in fase offensiva

Altri Sport
Canosa domenica 07 ottobre 2018
di La Redazione
Futsal Canosa
Futsal Canosa © n.c.

Sarebbe dovuta essere la partita del riscatto dopo le prestazioni non del tutto convincenti in Coppa Italia e in Coppa Della Divisione e invece per l´Apulia Food Canosa arriva un'altra sconfitta al debutto ufficiale in campionato. I rossoblù, apparsi molto confusionari e poco lucidi, vedono sfumare la vittoria a causa dei numerosi errori sia in fase difensiva che in fase offensiva e allo scadere,dopo aver rimesso in discussione il risultato, vedono i baresi segnare a sorpresa la rete del controsorpasso e portare a casa la posta in palio. Il quintetto iniziale di mister Grassi è composto da Morais, Bruno, Elia, Gomez e Paulinho Garibaldi.

Mister Squillace risponde con Frisone, Garofalo, Zerbini, Biacino e Pavone. I baresi, fin dai primi minuti, iniziano a macinare gioco e dopo la buona transizione offensiva non finalizzata da Garofalo, si portano in vantaggio con Zerbini che su punizione trafigge Morais con un tiro che si insacca sotto la traversa per lo 0-1. L´Apulia Food fatica a prendere le contromisure e da un´incomprensione fra Elia e Morais, nasce la rete del raddoppio della Futsal Capurso con Garofalo che ne approfitta per lo 0-2. La reazione dei canosini è racchiusa nei tiri di Paulinho e Gomez che finiscono di poco a lato della porta difesa da Frisone, prima che Mazzilli a tu per tu con Morais non sigli lo 0-3. Gli ultimi minuti di gioco del primo tempo sono molto convulsi e pieni di capovolgimenti sia da una parte che dall´altra. Manuel Nazzareno Gomez recupera palla e insacca alla destra di Frisone per l´1-3 ma un minuto dopo ci ripensa Zerbini, sempre su punizione, a ristabilire le distanze per l´1-4. In chiusura di tempo, Bruno sfrutta una corta respinta di Frisone e insacca per il 2-4.

La seconda frazione di gioco vede un´Apulia Food Canosa incapace, nella prima metà di tempo, di reagire e provare a recuperare il risultato e che anzi si vede salvata da alcuni ottimi interventi di Morais, che riscatta le indecisioni della prima frazione. Tuttavia, la partita si infiamma in seguito al rosso estratto dall´arbitro a Pavone e sulla seguente superiorità numerica, Bruno dal limite dell´area insacca nell´angolino basso alla sinistra di Frisone per il 3-4. I rossoblù ora ci credono ed è capitan Elia su punizione a riportare la partita in equilibrio per il 4-4. Gli ultimi minuti di gioco vedono l´Apulia Food Canosa creare ma non concretizzare a causa dei clamorosi errori, fra cui quello da due passi di Manuel Nazzareno Gomez , fra l´incredulità del pubblico presente al Palazzetto dello Sport di Canosa. A 21´´ dalla conclusione arriva così la doccia fredda per i canosini: Garofalo salta due avversari e serve a Mazzilli la palla del 4-5 che lui stesso prontamente realizza. Infine, a 3´´ dal termine, Elia appostato sul secondo palo, manca il bersaglio. Brutta sconfitta per l´Apulia Food Canosa che al debutto stagionale, stecca la prima contro un avversario che seppur non avendo nulla in più ai canosini, con grinta, intelligenza e cattiveria ha fatto sua la partita.

Sarà necessario in settimana meditare su quali siano state le cause di questa sconfitta, prima di ricaricarsi in vista del prossimo impegno in terra campana, sabato prossimo in casa del Lausdomini, sconfitto quest´oggi dal Manfredonia con il risultato di 5-3.

Lascia il tuo commento
commenti