calcio a 5

Asd Canosa A5, ora o mai più: rossoblù di scena sull’ostico campo dell’Itria Football Club

Prima trasferta dell’anno per capitan Josè David & C

Altri Sport
Canosa venerdì 08 gennaio 2021
di Sabino Del Latte
canosa
canosa © nc

Dopo l’esaltante e altrettanto palpitante vittoria ottenuta nel giorno dell’Epifania contro il Futsal Bitonto, per la Playled Canosa non c’è un attimo di respiro. Superato il secondo vero e proprio esame di maturità stagionale, per i ragazzi di mister Lodispoto inizia a delinearsi all’orizzonte un altro ostico impegno che confermerà o ribalterà, forse una volta per tutte, le ambizioni di promozione di questa giovane società. Seppur la vittoria recentemente ottenuta abbia evidenziato qualche imperfezione di troppo, il modo in cui è maturata ha sottolineato quanto cuore, grinta e cattiveria abbia da vendere questo gruppo. I rossoblù, ancora imbattuti nel campionato cadetto, saranno di scena per la 13a giornata di regular season in quel di Cisternino al cospetto dell’Itria Football Club, compagine molto ostica che darà sicuramente filo da torcere per tutta la durata dell’incontro.

L’esperienza, ora più che mai, potrebbe essere la chiave di volta in vista del proseguo della stagione e gente come capitan Josè David e Castrogiovanni, dovranno dal canto loro dare quel qualcosa in più che possa poi risultare determinante ai fini del risultato. L’ Itria Football Club, attualmente quarta in classifica con 10 punti all’attivo, risulta essere una squadra che di certo non necessita di presentazioni. Terzo miglior attacco del Girone G con 31 reti realizzate, vanta nel proprio roster ottimi giocatori come Fanelli, vice-capocannoniere del raggruppamento con 11 centri, Bruno e Araujo, il numero dieci dei cistranesi che unisce estro e fantasia a tecnica sopraffina. Non ultimi in ordine di importanza, il trio Baldassarre- Punzi- Ricci veterani della categoria che costituiscono lo zoccolo duro della squadra. Dati e considerazioni a parte, da registrare c’è anche l’arrivo fra i pali di un nuovo acquisto quale Giuseppe Micoli, portiere di grande caratura se si considera il suo passata in Serie A. Insomma, non male per una neopromossa che visto anche il grande passato calcettistico della propria città, non ha assolutamente intenzione di porsi dei limiti. Il programma della 13a giornata del campionato Nazionale di Serie B girone G vedrà la Diaz far visita al Futsal Bitonto, la Real Dem ospitare il Sammichele, le Aquile Molfetta ricevere il Mirto C5 e il Barletta affrontare a domicilio la Chaminade Campobasso. Ci sarà da divertirsi, per la Playled Canosa soprattutto. Del resto, ora o mai più!

Lascia il tuo commento
commenti