Il post su Facebook

PSR, Di Bari: «Gli agricoltori pugliesi perdono 82milioni di euro per colpa di Pd e Lega»

La consigliera regionale del M5S: «Bastava rifare le graduatorie cambiando i criteri di accesso ai bandi per poter distribuire e spendere le risorse ricevute dall'Unione Europea»

Politica
Canosa sabato 04 gennaio 2020
di la redazione
Grazia Di Bari, consigliera regionale del M5S
Grazia Di Bari, consigliera regionale del M5S © n.c.

Sulla bocciatura della Regione Puglia da parte dell'Agea per non aver raggiunto gli obiettivi in materia di PSR e per aver perso 86milioni di euro è intervenuta, sui social, la consigliera regionale del M5S, Grazia Di Bari, che ha commentato così la notizia: «questo dato interessa non solo gli imprenditori agricoli ma tutti i pugliesi, perché subire questa perdita importante in questa programmazione significherà subire lo stesso taglio nella prossima programmazione.

La responsabilità di questo scempio è del PD e della Lega, perchè gli autori sono Michele Emiliano e Leo Di Gioia.

Sono inutili i teatrini che entrambi hanno messo in piedi cercando di scaricarsi le colpe, ormai è chiaro a tutti la loro incapacità. E ai pugliesi non rimane che il danno di avere perso soldi importanti per un settore fondamentale come è quello dell'agricoltura.

Non sono stati capaci di trasformare le enormi potenzialità della nostra terra in valore per tutti.

Hanno preferito chiudere gli occhi e non ascoltare, altro che la tanto sbandierata partecipazione.

Come da più parti richiesto bastava rifare le graduatorie cambiando i criteri di accesso ai bandi per poter distribuire e spendere le risorse ricevute dall'Unione Europea e non lasciare sul lastrico i tanti giovani imprenditori agricoli che hanno investito ingenti risorse.

Emiliano e Di Gioia dovranno portarsi cucito addosso questo stigma e i pugliesi dovranno punirli per aver danneggiato irreversibilmente la nostra economia».

Lascia il tuo commento
commenti