Dalla Regione Puglia

Disabilità, Mennea: «Approvate in Consiglio regionale due importanti leggi»

Si tratta di norme che facilitano la loro fruizione delle spiagge e del mare, ma soprattutto incentivano il loro accesso al mondo del lavoro

Politica
Canosa mercoledì 19 settembre 2018
di La Redazione
Ruggiero Mennea
Ruggiero Mennea © n.c.

“In Consiglio regionale sono stati compiuti due importanti passi in avanti in favore delle persone con disabilità, grazie ad altrettante norme che facilitano la loro fruizione delle spiagge e del mare, ma soprattutto incentivano il loro accesso al mondo del lavoro”. Lo dichiara Ruggiero Mennea, componente della IV commissione consiliare Attività produttive e Turismo, a conclusione della seduta di ieri del Consiglio regionale che ha approvato le pdl su “Norme a sostegno dell’accessibilità delle aree demaniali destinate alla libera balneazione per le persone diversamente abili” e “Interventi a sostegno dei soggetti svantaggiati con residue capacità lavorative”, entrambe con primo firmatario il consigliere Giuseppe Turco (Esp).

“Con la prima norma – prosegue Mennea – sono i Comuni costieri a dover utilizzare i fondi messi a disposizione dalla Regione per la realizzazione di interventi che consentano l’accessibilità e la fruibilità delle spiagge libere per le persone con disabilità e per l’acquisto di appositi ausili, come la sedia per il trasporto, da mettere a disposizione in comodato gratuito dei diversamente abili e dei propri accompagnatori. Con la seconda norma, invece, verranno realizzate delle modifiche per creare una corsia preferenziale nei prossimi bandi per il sostegno all’occupazione, in modo da creare occasioni concrete di lavoro e autonomia di vita per chi si trova in una condizione di svantaggio. In entrambi i casi la Regione Puglia viene in contro alle esigenze di chi è stato meno fortunato, nell’ottica – ha concluso - di garantire concretamente pari opportunità per tutti i pugliesi”.

Lascia il tuo commento
commenti