La nota del primo cittadino canosino

Amministrative 2022: "E' arrivato il momento di raccontare quanto realizzato in questi 5 anni"

Inaugurata ieri, alla presenza di Angela Bruna Piarulli, Mario Furore, Rosa Barone e Grazia Di Bari, la nuova sede del Movimento 5 Stelle

Politica
Canosa martedì 10 maggio 2022
di La Redazione
il sindaco di Canosa Roberto Morra
il sindaco di Canosa Roberto Morra © n.c.

«Ieri, alla presenza di Angela Bruna Piarulli, Mario Furore, Rosa Barone e Grazia Di Bari, abbiamo inaugurato la nuova sede del Movimento 5 Stelle, nel luogo dove esattamente cinque anni fa tutto è iniziato». A scriverlo in una nota è il Sindaco di Canosa di Puglia Roberto Morra.

«Idealmente – spiega il primo cittadino - si è aperta una nuova fase del mio percorso da amministratore della città e politico oltre che umano. È la fase in cui si tirano le somme di cinque anni passati in prima fila a lavorare per la città. Sono stati anni intensi che meritano di essere raccontati e spiegati a partire dalla situazione difficile ereditata e la fatica a rimettere in sesto la macchina comunale, le assunzioni, i progetti, i finanziamenti.

Ma anche tante soddisfazioni – prosegue Morra - nel centrare praticamente tutte le candidature e ottenere una pioggia di 25 milioni di finanziamenti destinati a cambiare il volto della nostra città. E poi la risoluzione di problematiche importanti, l’avvio della costruzione dell’area artigianale, il completamento dell’area industriale, le politiche di manutenzione del patrimonio immobiliare, alloggi pubblici, scuole, impianti sportivi.

È il momento di raccontare quello che si è realizzato, ma anche ciò che non si è riusciti a fare senza alcun timore perché credo – conclude Morra - che a chi ha agito nell’interesse esclusivo della città si possano perdonare anche gli errori». 

Sulla stessa linea d’onda anche la consigliera regionale Grazia Di Bari: «Sono contenta che il sindaco Roberto Morra abbia deciso con tutta la sua squadra di ricandidarsi. Significa continuare a progredire, significa avere continuità con quello che è stato fatto in passato per raggiungere nuovi traguardi. Forza Roberto, forza Canosa».

Lascia il tuo commento
commenti