Arte

​Corso San Sabino, ecco il nuovo murales di Piskv

Una colomba su un portone malandato di Corso San Sabino: messaggio di speranza

Cultura
Canosa lunedì 22 giugno 2020
di Sabino Del Latte
ilnuovo murale di Piskv
ilnuovo murale di Piskv © nc

Il periodo che abbiamo vissuto e che in parte stiamo ancora vivendo non è stato e non è affatto semplice. L’emergenza Covid-19 ha causato solo in Italia più di 34.000 morti con l’annesso enorme dolore dei familiari, senza considerare gli effetti dal punto di vista economico e sociale con numerosissime famiglie che hanno pagato a caro prezzo l’emergenza sanitaria.

Di fronte alle difficoltà però è necessario reagire, non abbattersi, essere uniti e speranzosi. Questo il messaggio che l’artista canosino Piskv ha voluto lanciare attraverso il suo ultimo murales in Corso San Sabino. Francesco Persichella, in arte Piskv si è così dilettato nella realizzazione, su un portone malandato di Corso San Sabino, di una colomba che prende il volo dalle mani di una persona di colore, veicolando così un messaggio straordinario quale quello della pace e della solidarietà.

Ora più che mai, messaggi come questi risultano essere di fondamentale importanza e come riportato dallo stesso Piskv sul suo profilo Facebook, il tutto è ispirato ad una riflessione di Eleanor Roosvelt:” Il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei propri sogni”. Quest’opera di street art però non è la prima realizzata dall’artista nella propria città natale. Infatti, sicuramente da ricordare è il murales realizzato sulla saracinesca della sede dell’associazione culturale “Radici- Politica è Territorio” lo scorso febbraio, che raffigura la giovane cooperante Silvia Romano, senza dimenticare quello realizzato in via Lucano e commissionato e finanziato dal ristorante Casa 28 che raffigura una scena di vita cittadina. Insomma, opere di superba bellezza e significati che tutti hanno avuto o avranno modo di visionare.

Lascia il tuo commento
commenti