Eventi Pro Loco

Rassegna Fuori Libri, a Canosa la presentazione del libro di Vitaliano Iannuzzi

Il 27 agosto alle ore 20 presso Palazzo Iliceto

Cultura
Canosa lunedì 26 agosto 2019
di La Redazione
Locandina
Locandina © n.c.

La Pro Loco di Canosa di Puglia partecipa alla rassegna “Fuori Libri ” nell'ambito della X edizione del Festival Letterario “Libri nel Borgo Antico”, promosso dall’Associazione Borgo Antico.

La rassegna "Fuori Libri" prevede la presentazione di libri già pubblicati di autori locali in 5 città pugliesi. L'incontro a Canosa di Puglia si terrà il 27 agosto alle ore 20:00 presso Palazzo Iliceto. Verrà presentato il libro "La banda musicale di Canosa di Puglia e l'azienda comunale dal 1860 al 2009" del M°Vitaliano Iannuzzi .

L'opera nasce dopo anni di ricerca condotta presso l'Archivio Storico del Comune di Canosa di Puglia. Incitare i giovani alla ricerca delle fonti storiche e discuterne il contenuto è il messaggio imperativo lanciato dall'autore-docente-musicista. Come tutte le pubblicazioni realizzate da Vitaliano Iannuzzi, anche questa può definirsi "interdisciplinare" e, da sensibile e scrupoloso musicista qual è ha saputo ben accostare una storia locale ad avvenimenti nazionali con riferimenti alla politica, alla letteratura, alla pittura e al pianismo. Non mancano le curiosità. A Vitaliano Iannuzzi spetta il merito di aver trattato la pubblicazione come una composizione sul pentagramma musicale. Ha chiamato "TEMA" la storia della banda musicale di Canosa di Puglia e su questo tema ha dato vita a delle "Variazioni". Nelle pagine contemplate sotto la dicitura "Divagazioni", l'autore si diverte a dar vita al "Turismo" musicale pugliese" e alle "Passeggiate musicali". E' un modo per incitare i lettori a visitare la Città di Canosa nota anche e non solo per le sue bellezze archeologiche. Una pubblicazione storicomusicale corredata anche da una pellicola fotografica del luogo che scorre in contemporanea alla lettura dell'opera. Non melodie, canzoni ed accordi bensì storia bandistica canosina che si conclude in una pinacoteca. Un'opera che è piaciuta al grande direttore d'orchestra, Maestro Riccardo Muti.

L'evento è gratuito. La cittadinanza è invitata



Lascia il tuo commento
commenti