Covid-19

Coronavirus, a Canosa superate le 100 positività

L'aggiornamento dei casi in città. Gli ospedali della provincia sono in difficoltà

Cronaca
Canosa giovedì 19 novembre 2020
di La Redazione
Tampone Covid Coronavirus
Tampone Covid Coronavirus © n.c.

Il numero dei positivi nella nostra città ha superato le 100 unità.

Anche se il rapporto fra il numero dei positivi e popolazione rimane fra i più bassi della provincia, la situazione è preoccupante.

Le ultime positività indicano che l’età media dei positivi è più alta rispetto alle rilevazioni precedenti, mentre quella in età scolare sta gradualmente diminuendo.

Il dato che preoccupa non è tanto il numero complessivo dei positivi ma la loro l’età. Con l’aumentare dell’età media aumentano il numero dei ricoveri presso le strutture sanitarie che in questo momento sono in grave affanno.

"Le nostre ambulanze giunte ai pronto soccorso di Barletta ed Andria rimangono ore in attesa di trovare un posto letto per il paziente che hanno a bordo e ritornare a svolgere le proprie funzioni.

Questa situazione deve essere risolta immediatamente. Ho scritto al presidente Emiliano chiedendo un ulteriore rafforzamento del numero dei posti letto". Ha dichiarato il sindaco Roberto Morra.

"Allo stesso tempo, così come richiesto dalla Protezione Civile, stiamo effettuando una ricognizione delle strutture presenti in città che possono essere adibite a luogo di ricovero.

In attesa di capire se la nostra provincia rientrerà nella “zona rossa”, che prevederà ulteriori misure di contenimento, l’urgenza è quella di rafforzare le misure a tutela degli anziani e delle persone fragili.

Se la stragrande maggioranza dei concittadini positivi al covid presentano sintomi simili a quelli dell’influenza e pertanto non necessitano di cure particolari, gli anziani colpiti dal virus destano maggiori preoccupazioni perché i problemi respiratori causati dall’infezione, associati ad altre malattie pregresse, compromettono gravemente e a volte irrimediabilmente la loro salute." ha concluso il sindaco.

Lascia il tuo commento
commenti