Cronaca

Coronavirus, nuove restrizioni a Canosa per evitare contagi

Ecco le zone interesaate da limitazioni e divieti di stazionamento

Cronaca
Canosa martedì 10 novembre 2020
di La Redazione
Villa comunale
Villa comunale © n.c.

Il Sindaco, al fine di ridurre al minimo il verificarsi del contagio del virus Covid-19, ha emanato l’Ordinanza Sindacale n° 117 contenente ulteriori misure prescrittive rispetto a quelle di cui ai D.P.C.M. del 24 ottobre 2020 e successivo del 3 novembre 2020, con cui sono state emanate “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”, e pertanto

ORDINA

il divieto di raggruppamenti e/o riunioni anche spontanee, la limitazione di accesso ed il divieto di stazionamento per le persone e per i mezzi a motore dalle ore 18.00 fino alle ore 22.00 nelle seguenti zone, con decorrenza dal 10 Novembre 2020 e fino al 3 Dicembre 2020 compreso, salvo proroga, come di seguito specificato:

• area delimitata tra Corso San Sabino - Via Flavio Gioia – Corso Garibaldi – Via Piave;

• area delimitata tra Corso San Sabino – Via G. Matteotti - Via G. Oberdan - Via Puglia;

• area aperta denominata Piano San Giovanni, con l’eccezione, nelle giornate di ogni giovedì in cui si tiene il mercato settimanale;

• area aperta denominata parcheggio San Leucio;

• spazio aperto al pubblico (portico) sito in Via Savino di Bari e compreso tra i numeri civici 7 e 25;

• Villa comunale “A. Moro” ed il “Parco Regina della Pace”, nonché delle aree gioco per bambini.

L’inottemperanza alla presente ordinanza è punita con la sanzione amministrativa di cui all’articolo 4, comma 1, del D.L. 25 marzo 2020 da euro 400 ad euro 3.000.

Qui l'Ordinanza Sindacale

Lascia il tuo commento
commenti