La situazione contagi in città

Coronavirus, a Canosa 68 casi attivi. Dal 31 dicembre zona rossa: cosa prevede

Rispettare le regole e la precauzione migliore per salvaguardare la salute e il sistema sanitario

Cronaca
Canosa mercoledì 30 dicembre 2020
di La Redazione
Tampone Covid Coronavirus
Tampone Covid Coronavirus © n.c.

Al 29 dicembre 2021 è 68 il numero di positivi al test molecolare a Canosa di Puglia.

"Siamo in attesa che la Regione Puglia dia avvio al drive trough per la somministrazione dei 2000 test antigenici. Ha dichiarsto il sindaco Roberto Morra -. La Protezione Civile Comunale è pronta dall’11 dicembre.  

Dal comportamento che terremo nei prossimi giorni dipenderanno molte cose. In ballo c’è la salute e la vita delle persone più deboli,  il collasso del sistema sanitario, la possibilità di ritorno a scuola dei nostri figli."

Intanto ci si prepara a una nuova zona rossa dal 31 dicembre al 3 gennaio, e poi di nuovo il 5 e 6 gennaio. Ecco cosa prevede:

    • Divieto di uscire dalle 22 alle 5
    • Chiudono bar, ristoranti ma è consentito l'asporto fino alle 22.
    • Chiudono i negozi, eccetto quelli considerati di prima necessità (supermercati ma anche negozi di computer, farmacie, edicole, cartolerie, librerie, parrucchieri...)
    • Ci si può spostare solo  all'interno del comune per comprovate esigenze (spesa, lavoro, salute, urgenze…) che andranno specificate sull’autocertificazione. C'è comunque una deroga: si potrà andare a trovare parenti e amici per pranzo o cena. Al massimo si potranno spostare DUE persone più i figli minori di 14 anni o disabili UNA volta sola al giorno. Si può far visita a un solo nucleo familiare fra le ore 5 e le ore 22 
    • La passeggiata va fatta vicino a casa. È consentita l'attività motoria come la corsa e la bicicletta all'interno del comune. Consentita l'uscita con il cane 
      
Il 29 e 30 dicembre e il 4 gennaio scatta la zona arancione con:

    • Coprifuoco dalle 22 alle 5
    • Negozi aperti fino alle 21, nei prefestivi e festivi chiusi i centri commerciali ad eccezione di alimentari, farmacie e tabacchi
    • Bar e ristoranti chiusi ma con possibilità di fare asporto fino alle 22
    • Si può uscire di casa liberamente ma rimanendo entro il territorio del comune. 
    • Anche nei giorni arancioni si potrà far visita ad amici e parenti in tutto il territorio provinciale: al massimo si potrà essere in DUE (non contano i minori di 14 anni e i disabili), visite una sola volta al giorno tra le 5 di mattina e le 22.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Nicola Misurelli ha scritto il 31 dicembre 2020 alle 14:47 :

    68 casi attivi di Covid a Canosa ? Forse il signor sindaco si riferisce ad un solo condominio. Rispondi a Nicola Misurelli