Religione e politica

Diocesi, il Vescovo Mansi ha incontrato i politici del territorio

Per un momento di spiritualità e preghiera

Attualità
Canosa giovedì 11 aprile 2019
di La Redazione
Non per farsi servire…ma per servire
Non per farsi servire…ma per servire © n.c.

Lo scorso 6 aprile, nel Cappellone della Chiesa Cattedrale di Andria, si è svolto un Momento di Spiritualità per gli Amministratori locali, su invito che il Vescovo della Diocesi di Andria-Canosa-Minervino, Mons. Luigi Mansi, ha rivolto agli operatori del mondo politico. Presenti una quindicina tra sindaci, assessori e consiglieri delle tre città della Diocesi.

Uno spazio di raccoglimento e riflessione, in un tempo storico in cui le possibilità per fermarsi a meditare sono sempre meno. Una parentesi di silenzio, in cui a parlare sono state chiamate le nostre coscienze, sollecitate da spunti di approfondimento che spaziavano da Paolo VI a don Tonino Bello, passando per don Luigi Sturzo. Silenzio, Parola, pagine significative di testimoni e pensieri donati come perle preziose e attenzioni scomode, come semi e potatura, come carezza e azione, come Speranza e forza, per ciascuno, proprio lì nel cammino che ciascuno sta compiendo, a volte tra aridità e deserto nella ricerca, nel desiderio e aspirazione di quei giardini in cui come promessa “fiorirà l’albero della giustizia, e frutto della giustizia sarà la pace”.

Intensa l’invocazione d’apertura: un inno allo Spirito Santo, che tutto può (“Spirito di Dio…riversati senza misura su tutte le nostre afflizioni. Librati ancora sul nostro vecchio mondo in pericolo. E il deserto, finalmente, ridiventerà giardino e nel giardino fiorirà l’albero della giustizia e frutto della giustizia sarà la pace” (d. Tonino Bello).

Lascia il tuo commento
commenti