La nota

Provincia Bat: sul salario accessorio raggiunta finalmente l’intesa

Soddisfazione di Rsu ed organizzazioni territoriali Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. Sottoscritto anche il contratto decentrato

Attualità
Canosa domenica 13 gennaio 2019
di La Redazione
bandiere cgil, cisl e uil
bandiere cgil, cisl e uil © n.c.

La Rappresentanza sindacale unitaria della Provincia di Barletta Andria Trani e le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil del pubblico impiego esprimono il proprio compiacimento per la sottoscrizione dei contratti decentrati relativi al 2017 ed al 2018dei dipendenti della Provincia avvenuta a fine dicembre 2018. Finalmente, a seguito del parere reso dalla Corte dei Conti della Puglia il 12 dicembre 2018 (su richiesta del presidente della Provincia, Nicola Giorgino), si è potuto sottoscrivere, a distanza di più di un anno dalla scadenza, il contratto decentrato 2017, dando il giusto riconoscimento economico alle aspettative dei dipendenti.

Grazie all’impegno dell’amministrazione provinciale, ed alla collaborazione delle organizzazioni sindacali, si sono rispettati i tempi previsti dal nuovo Ccnl degli enti locali del 21 maggio 2018 e si è anche sottoscritto il contratto decentrato 2018, dando avvio alle progressioni orizzontali che, è bene ricordarlo, per i dipendenti della provincia erano bloccate da ormai otto anni.È giusto anche sottolineare che, a fronte di un organico composto inizialmente da circa 240 persone, attualmente i dipendenti della Bat sono poco più di 80 ma debbono far fronte, a seguito del processo di riordino avvenuto con la Legge Del Rio, alle medesime competenze e funzioni.La sottoscrizione dei contratti decentrati 2017 e 2018 è il giusto riconoscimento all’impegno profuso dai lavoratori per garantire ai cittadini e al mondo lavorativo del territorio provinciale in questa situazione di oggettivo disagio, i servizi essenziali previsti.

La Rsu e le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil del pubblico impiego danno atto al presidente Giorgino di aver mantenuto gli impegni presi con i lavoratori dell’Ente e rilevano anche l’attenzione mostrata alle problematiche dei dipendenti ed al funzionamento in generale della macchina amministrativa, nonché il sostegno dato alle giuste rivendicazione dei dipendenti da parte dei neo consiglieri provinciali eletti ad ottobre scorso. In ultimo, un riconoscimento importante è rivolto alla delegazione trattante di parte pubblica nelle figure del presidente, dott.ssa Marilena Cavallo e del dirigente del servizio personale, dott.ssa Giuliana Lacasella, per l’impegno profuso per giungere alla sottoscrizione dei contratti decentrati. Da parte delle organizzazioni sindacali ci sarà sempre la fattiva collaborazione con l’Ente al fine di garantire un’amministrazione vicina alle esigenze dei cittadini e delle imprese convinti che il ruolo di un sindacato moderno, in particolare nel pubblico, non sia esaurisca nel tutelare le giuste rivendicazione dei lavoratori ma sia anche quello di garantire servizi efficienti per tutta la comunità.

Lascia il tuo commento
commenti