Eventi online

Il Rotary informa sugli Ecobonus fra ecologia ed economia

Il resoconto dell'incontro

Attualità
Canosa martedì 23 marzo 2021
di La Redazione
Marco Tullio Milanese
Marco Tullio Milanese © nc

Il 22 marzo scorso, il Rotary Club Canosa ha affrontato un tema di grande attualità, relativo alla “ricostruzione”, non solo in senso lato. Ciò è stato possibile tramite un incontro virtuale, su piattaforma ZOOM, dal titolo “Ecobonus 110%: fra ecologia ed economia”.

In un periodo storico così difficile era indispensabile «organizzare questa conferenza al fine di creare, in ossequio al motto internazionale “il Rotary crea opportunità”, un'occasione di conoscenza e divulgazione su un argomento di matrice governativa molto pubblicizzato ma, per certi versi, complicato», stando alle parole del presidente Marco Tullio Milanese, che ha introdotto la conferenza citando Lord Baden Powell sulla «necessità di lasciare il posto migliore di come lo si è trovato».

I relatori, ing. Vito Gaeta, attivo nel settore edile, e il dott. Giancarlo Cesolari, responsabile finanziamenti – divisione Commercial Banking e Rete Agenti della BNL-Gruppo BNP Paribas, hanno rispettivamente illustrato la nova nei loro ambiti professionali, variando dall'impatto ambientale al fattore economico, con l'ausilio di slides di facile lettura ed interpretazione; permettendo, così, di avvicinare chiunque fosse interessato a saperne di più sugli incentivi previsti dalle recenti discipline legislative e la loro giusta applicazione.

Ad aderire attivamente e con entusiasmo alla conferenza, patrocinata dal Comune di Canosa (intervenuto con il vicesindaco, ing. Francesco Sanluca), anche Confindustria Puglia, la locale Confartigianato, l'Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, il Collegio dei Geometri, nonché l'Ordine dei Commercialisti di Trani, l'Ordine degli Architetti e Ordine degli Ingegneri della BAT, presenti con loro relative delegazioni ed iscritti. A concludere l'appuntamento è stata l'assistente del Governatore per il Raggruppamento 6 (comprendente anche i RC Andria Castelli Svevi, RC Barletta, RC Trani e RC Valle dell'Ofanto), Emanuela Termine, come segno della costante attenzione del Distretto 2120 nei confronti delle attività del Club che ha anche collaborato direttamente alla buona riuscita dell'evento. Molti, infatti, gli utenti connessi e attenti, tra cui soci provenienti da altri Club ma anche dagli affiliati Rotaract, Interact ed Inner Wheel.

Lascia il tuo commento
commenti