La nota del consigliere regionale di Direzione Italia

Sanità Bat, caso Antonelli. Ventola: "Si verifichi legittimità dell'incarico"

Sulla nomina del nuovo direttore del Distretto Socio-Sanitario di Canosa-Minervino-Spinazzola

Politica
Canosa sabato 12 agosto 2017
di La Redazione
ventola
ventola © n.c.

Con la chiusura dei tre ospedali di Spinazzola, Minervino e Canosa, che compongono il Distretto, ed in previsione della completa riconversione di strutture e reparti, al Consigliere Regionale Francesco Ventola, è parso necessario verificare la legittimità/opportunità della deliberazione del Direttore Generale della ASL BT, con la quale è stato affidato l'incarico di Direttore del Distretto Socio Sanitario di Canosa.

“Con una mail pec del 4 agosto scorso – ha evidenziato il Consigliere regionale di Direzione Italia - ho chiesto al Presidente Emiliano, ai suoi uffici ed a quelli direzione dell'Area Salute della Regione Puglia che sia verificato il rispetto dei criteri, utilizzati per la nomina, di meritocrazia, esperienza ed efficienza (rispetto alle mansioni finora svolte al neodirigente incaricato), visto che tra i tanti professionisti e medici che hanno partecipato all'avviso, la scelta è ricaduta sul dott. Antonelli Domenico per i seguenti motivi: “Il Dirigente possiede un profilo di competenze e di esperienze adeguato a perseguire il consolidamento del sistema di presa in carico del paziente cronico/fragile nel territorio del D.S.S. di Canosa, in linea con le politiche regionali ed aziendali di sviluppo della sanità territoriale, oltre che coerente con i modelli più evoluti di medicina di iniziativa e di prossimità,già sperimentati nel Distretto di che trattasi sotto la responsabilità del nominando stesso, nella sua qualità di Dirigente aziendale dei Servizi Infermieristici territoriali e di coordinatore degli ambulatori territoriali di cronicità”.

A tal proposito il Consigliere Francesco Ventola ha osservato che il dott. Antonelli:
a) Dirigente aziendale dei Servizi Infermieristici territoriali..., non lo è mai stato, visto che la nomina ricevuta il 28/07/2017 con deliberazione del DG n 1591, ha decorrenza 01/10/2017;
b) Coordinatore degli ambulatori territoriali di cronicità.... Il ruolo è stato rivestito a Spinazzola e Minervino Murge (ricordo il numero esiguo di operatori sanitari presenti in quelle strutture) e da poco tempo a Bisceglie, Trani e Margherita di Savoia.

"Tengo a precisare – ha concluso il consigliere regionale - che la mia richiesta non ha nulla di "personale" con il dott. Antonelli Domenico, ma ha solo l'obiettivo di accertare l'utilizzo di criteri di scelta più opportuni in considerazione che trattasi di un Distretto Socio Sanitario che ha tutti e tre gli ospedali chiusi e che essendo in corso la loro riconversione (da ultimo quello di Canosa di Puglia), chi si dovrà occupare di far funzionare al meglio tutti i nuovi servizi-reparti deve essere il migliore in assoluto."

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette