Il giornale è disponibile anche presso la Curia Vescovile e sarà online nel sito della diocesi a partire da giovedì 14 giugno.

Insieme, disponibile il numero “estivo” del giornale diocesano

Spazio a temi di attualità, dalla salute alla partecipazione alla vita politica e alla cittadinanza attiva

Cultura
Canosa sabato 09 giugno 2018
di La Redazione
Il numero “estivo” del giornale Insieme è disponibile
Il numero “estivo” del giornale Insieme è disponibile © n.c.

È disponibile in tutte le parrocchie e in diverse librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge, il nuovo numero del periodico diocesano “Insieme”. Tanti i temi sociali e di attualità presenti in questo numero.

«La realtà sociale – scrive il Vescovo di Andria nella pagina di apertura– è molto attenta non solo alle nostre liturgie e ai nostri discorsi strettamente religiosi, ma anche a quello che come Chiesa diciamo e facciamo per far andare un po’ meglio questa nostra società. Noi cristiani - prosegue Mons. Mansi- dobbiamo davvero tutti, ognuno secondo la sua vocazione, sentirci dentro questa realtà, la dobbiamo abitare con uno sguardo attento a tutto quello che succede e dobbiamo comprendere che proprio in quanto cristiani bisogna essere ben capaci di dare il nostro apporto perché ogni uomo venga rispettato nella sua dignità».

E a seguire viene pubblicato l’accorato appello sempre del Vescovo di Andria, finalizzato a fermare la lenta e inarrestabile agonia dell’ospedale di Canosa, cosa già avvenuta per quello di Minervino. «La cura della salute è un diritto fondamentale dei cittadini. La comunità cristiana fa appello – scrive il Pastore di Andria– alla sua sensibilità umana, Presidente Emiliano, perché fermi questo scempio e venga garantito, anche ai cittadini di Canosa e Minervino, i livelli essenziali di assistenza, così come vengono assicurati a tutti gli altri residenti della nostra bellissima Italia».

Riportati anche i resoconti degli incontri conclusivi dei percorsi di formazione politica promossi dal “Forum” di formazione all’impegno sociale e politico a da “Cittadinanza attiva” nonché uno stralcio dell’intervento del Cardinal Gualtiero Bassetti all’ultima Assemblea dei Vescovi Italiani. «I vecchi partiti si sono sgretolati, nuovi soggetti sono venuti sulla scena, ma nessuno può negare che nelle migliaia di Comuni italiani ci sono persone che senza visibilità e senza guadagno reggono le sorti della nostra fragile democrazia. Quello che ha sempre guidato i cattolici italiani, penso ad esempio al beato Giuseppe Toniolo - ha affermato il Presidente della CEI - è stato un grande bisogno di distinguersi e di portare alta la divisa evangelica pure in politica».

Non mancano chiaramente le pagine dedicate alle iniziative ecclesiali. In particolare viene dato spazio alla presentazione della proposta per l’esperienza estiva nei nostri oratori, intervistati i sacerdoti che in questo mese celebrano il 50° e il 25° Anniversario di Ordinazione Sacerdotale e raccontati i tanti eventi promossi dagli uffici pastorali e dalle aggregazioni laicali.

Il giornale è disponibile anche presso la Curia Vescovile e sarà online nel sito della diocesi a partire da giovedì 14 giugno.

I mesi di luglio e agosto non vedranno la pubblicazione del periodico diocesano. Si riprende a Settembre. L’appuntamento è pertanto al prossimo anno pastorale.

Lascia il tuo commento
commenti