Dal 7 al 10 giugno

Protezione Civile, 5° Raduno nazionale estivo

Presenti i gonfaloni delle città di Bari, Barletta, Canosa, Minervino Murge, Trinitapoli, San Ferdinando, Spinazzola e San Marco in Lamis

Cronaca
Canosa sabato 09 giugno 2018
di La Redazione
Raduno Protezione civile
Raduno Protezione civile © nc

«Un’occasione di incontro per tutti coloro che si dedicano alla Protezione Civile»: nelle parole di Ruggiero Mennea – Presidente del Comitato Permanente della Protezione Civile della Regione Puglia – la sintesi del programma del 5° Raduno nazionale estivo della Protezione Civile, cominciato nelle prime ore del mattino di ieri, 7 giugno, con l’arrivo nelle strutture ricettive di Barletta degli ospiti provenienti da tutta Italia.

Ad inaugurare ufficialmente le attività - che si protrarranno fino alla mattinata di domenica - la sfilata dei volontari per le vie della città, con partenza dai Giardini del Castello alle 17:30 ed arrivo - nel tardo pomeriggio - ai Giardini de Nittis. Ad accompagnare il corteo gli sbandieratori dell’Associazione “Brancaleone” e i gonfaloni delle città di Bari, Barletta, Canosa, Minervino Murge , Trinitapoli, San Ferdinando, Spinazzola e San Marco in Lamis.

Numerose le autorità intervenute per l’occasione: dai funzionari del dipartimento di Protezione Civile, rappresentati dalla Dott.ssa Patrizia Piras, al Prefetto di Barletta, Maria Antonietta Cerniglia; dal Presidente del Comitato organizzatore del Raduno Nazionale estivo di Protezione civile, Giuseppe Fato, al Vicepresidente della Regione Puglia Antonio Nunziante.

Un momento d’incontro particolarmente significativo, fiore all’occhiello per la giovane Provincia di Bat ma altresì testimonianza dell’impegno profuso dai Coordinamenti Provinciali di Protezione Civile dell’intera Regione Puglia per promuovere – in un clima di sinergia e all’insegna dell’ospitalità e della condivisione – la buona riuscita dell’evento.

Lascia il tuo commento
commenti