La Asl provvederà a soddisfare le richieste di vaccinazioni presentate entro lo scorso 11 settembre

Vaccinazioni, la Asl BT completerà celermente il programma

Risultano positivi i dati delle vaccinazioni, avendo superato il 91%

Attualità
Canosa sabato 10 marzo 2018
di La Redazione
vaccino
vaccino © n.c.

Sarà celermente completato il programma predisposto dalla Asl-Bt per le vaccinazioni nel territorio. E’ quanto hanno concordato il presidente dell’Assemblea dei Sindaci dell’ambito ASL-Bt Pasquale Cascella, e il direttore generale della Asl-Bt Alessandro Delle Donne.

In particolare, la Asl provvederà non solo a soddisfare le richieste di vaccinazioni presentate entro lo scorso 11 settembre, ma anche a sedute di vaccinazioni dedicate direttamente alle coorti degli adolescenti presso gli istituti scolastici, coinvolgendo i dirigenti, in modo da evitare esclusioni dal 10 marzo- scadenza indicata dalla legge - di bambini minori di anni 6 non ancora in regola con gli adempimenti vaccinali.

Nell’occasione, l’avvocato Delle Donne ha comunicato al presidente Cascella che risultano positivi i dati delle vaccinazioni relative alla terza dose di esavalente e alla prima dose di morbillo, parotite, rosolia e varicella, garantendo l’herd immunity avendo raggiunto valori superiori al 91%, che con il completamento della chiamata attiva in corso prevedibilmente raggiungeranno il 95%.

Il sindaco di Barletta, anche a nome dei suoi colleghi, ha espresso apprezzamento per i dati soddisfacenti già raggiunti dall’Asl e confermato la piena collaborazione degli Enti locali della Bat al fine di favorire tutte le attività a tutela della salute dei minori e del loro diritto all’assistenza scolastica.

Lascia il tuo commento
commenti