la novità

Un nuovo volo diretto Bari-Vienna da giugno 2018

La capitale austriaca sarà raggiungibile con Wizz Air

Attualità
Canosa venerdì 12 gennaio 2018
di La Redazione
Aeroporto Bari-Palese
Aeroporto Bari-Palese © n.c.

Dopo la conferma del volo di linea Bari-Mosca, arriva il nuovo collegamento internazionale dall'aeroporto Karol Wojtyla di Bari Palese per Vienna; lo scalo della capitale austriaca sarà raggiungibile a partire dal prossimo giugno sulle ali di Wizz Air. Ad annunciarlo, l’assessore regionale, Loredana Capone.

«La Puglia è quindi sempre più collegata con le capitali europee che rappresentano un bacino importante per il turismo e che sono anche hub per altre destinazioni internazionali di lungo raggio - ha dichiarato -. Una delle tappe del Buy Puglia Tour nel 2017 è stata proprio Vienna: al Museumsquartier , seconda tappa del roadshow nelle città europee. E adesso Vienna sarà collegata con voli diretti con quattro collegamenti settimanali.

L’Austria ad oggi rappresenta il 3,8 del mercato estero in Puglia ma mostra un trend di crescita dal 2010 del +44% e una permanenza media di 4,7 notti. Vieste, Ostuni e Fasano accolgono più del 50% dei pernottamenti dall’Austria in Puglia. Tra le altre località pugliesi maggiormente visitate anche Peschici, Ugento, Carovigno, San Giovanni Rotondo, Otranto e Gallipoli. Il turismo balneare domina nella scelta della tipologia di vacanza del viaggiatore austriaco, e quindi la Puglia ha le sue carte da giocare. La Puglia rappresenta una regione capace di coniugare mare, attività ed eventi sportivi (golf, equitazione, orienteering, sport acquatici, trekking etc.) e una vasta gamma di itinerari artistici e culturali disseminati sul territorio, in grado di offrire un ventaglio di proposte che spaziano dall’enogastronomico, al wellness, all’escursionismo.

Il nuovo volo - ha concluso Loredana Capone - rappresenta sicuramente un volano per il flusso turistico in Puglia dall’Austria, in particolare per i turisti senior e i cosiddetti “empty nester”, genitori rimasti soli che si dedicano molto ai viaggi e ai quali la Puglia deve attrezzarsi a offrire mare, città d’arte, garantendo la sicurezza, efficienza nei servizi ed un giusto rapporto qualità/prezzo».

Lascia il tuo commento
commenti